La Goduria ad Orte: the race

Partiamo nella batteria Elite alle 9.00, e siamo subito messi in difficoltà da un violento acquazzone che si attenua quasi subito, gara molto fangosa e con tantissime salite, alcune molto pesanti, vedi quella che ci ha portati fino su in cima alla città vecchia di Orte, dove ci aspettavano, come ostacoli, la corda gli pneumatici da ribaltare; abbiamo affrontato per buona parte del suo percorso, un torrente dove in alcuni punti l’acqua raggiungeva le caviglie permettendoci di correre, e in altri dove bisognava quasi nuotare, il filo spinato con il fango l’abbiamo incontrato ben due volte, dove quello più ostico, si trovava pochi metri prima dei Monkey bars, ostacolo reso molto duro e difficoltoso per via delle mani bagnate e ancora sporche di fango.

Abbiamo dovuto fare molti burpees come penalità ma tutto sommato è stata una bella gara, in termini di risultati ed emozioni

Unica nota negativa, molta antisportività verso le penalità, molti concorrenti non eseguivano tutti e 30 i burpees.

La Gallery

About the Author

By admin7594 / Administrator, bbp_keymaster on Mag 14, 2016