LA BESTIA: VITTORIA AL FOTOFINISH NELLA STAFFETTA

Anche quest’anno partecipiamo alla Bestia, una gara particolare per tre diverse modalità di iscrizione: Orso, dove il partecipante deve gareggiare una frazione di trail, una di mountain bike e una di corsa con ostacoli (OCR), Lupo, dove il partecipante gareggia solo la parte di corsa con ostacoli, valevole per il Campionato Italiano OCR, e Giaguaro, una staffetta dove 3 persone gareggiano uno alla volta nelle 3 frazioni di gara.
Quest’anno abbiamo scelto, visto la difficoltà del percorso mtb, di gareggiare nella staffetta e di affidare il compito della parte ciclistica ad un nostro amico nonché ex compagno di classe alle elementari di Simone, Luca Agosta, esperto corridore sulle due ruote, mentre la prima frazione di gara spetta a Simone e l’ultima a Santino.
Nella prima frazione di gara Simone parte forte conquistando dopo circa 1 km la terza posizione, e avendo davanti a se di circa 20 mt il secondo, gestisce molto bene la gara mantenendo sempre ritmi molto alti fino a metà percorso, dove una salita parecchio ostica gli fa perdere alcune posizioni, che recupera abbastanza facilmente nelle discese e nei tratti pianeggianti dove non si risparmia un’attimo, arrivato alla zona cambio insieme al gruppetto dei primi, passa il chip al secondo della squadra, Luca, che parte a razzo ed in poco tempo supera alcuni avversari, nelle salite spinge sempre forte e verso la fine del percorso gestisce ottimamente la seconda posizione, anche lui arrivato alla zona cambio passa il chip a Santino, che fa un’ottima gara gestendo bene il vantaggio acquisito, sbaglia pochissimo e tiene ritmi sempre alti e grazie ad un maestoso scatto verso la finish line ci fa conquistare secondi preziosi per il nostro…udite udite…PRIMO POSTO! Infatti sono risultati solo 3 i secondi di distacco dai secondi classificati, incredibile!
Svolto un gran lavoro di squadra, nessuno si è risparmiato ed ha sempre dato il 100%.
Elisa non ha partecipato alla competizione perché ancora ferma per l’infortunio alla gamba.

La Goduria chiude quindi al meglio una periodo intenso di gare, ben 9 negli ultimi 11 weekend. Al momento la prossima è infatti prevista per Misano, la nuova tappa italiana delle Spartan Race. Un momento quindi per concentrarsi sugli allenamenti.

Come sempre ringraziamo volontari, giudici e tutto lo staff organizzativo che ha svolto il suo lavoro egregiamente. Menzioniamo in particolare uno degli artefici dello staff , Nicola Zanetti , che si è mostrato all’altezza della situazione e sempre pronto e disponibile, eccolo in foto.

 

La Bestia“, alla sua seconda edizione,  è entrata a far parte da quest’anno nel Campionato OCR  per quel che riguarda la gara “Lupo” ed ha registrato un aumento delle iscrizioni pari al 25% rispetto al 2016. Peccato che la data era in concomitanza con altri 2 avvenimenti importanti, gli OCR European Championships e la Spartan Race a Morzine, il quale non ha permesso a molti atleti la propria partecipazione alla quinta tappa del campionato . Novità sugli ostacoli, peg board in primis e qualche idea originale e “rustica” vedi il monkey in legno e il muro di tronchi. Crediamo ci siano tutti i presupposti per migliorare e rendere ancora più affascinante l’edizione del 2018, sia a livello di ostacoli che di tracciato. Molti atleti infatti non hanno gradito l’idea del doppio giro (e un pezzo) a sentir dire per problemi di logistica. La Bestia rimane comunque una valida data per gli atleti proprio per la sua particolarità delle 3 specialità. Noi ve la consigliamo!

Qui di seguito 2 video effettuati da Treviso Marathon,  organizzatori dell’evento “La Bestia”.

QUI LE CLASSIFICHE FINALI.

About the Author

By admin7594 / Administrator, bbp_keymaster on Lug 03, 2017