SPARTAN MISANO: BUONA LA PRIMA

Per la prima volta il team approda a Misano Adriatico, nuova location per le Spartan Race nel 2017.
Finalmente la squadra è al completo con la nuova new entry terronica Walter Pace, siamo tutti molto tesi perché dopo mesi di duri allenamenti, vogliamo vedere fino a dove possiamo arrivare, mentre purtroppo per la Marella è solo un test per verificare la condizione fisica e soprattutto per verificare la guarigione dai vari infortuni che l’hanno attanagliata negli ultimi mesi.
La gara è stata molto interessante per il fatto che si spaziava dal correre su asfalto a sterrato, a campi incolti, fango ed infine sulla spiaggia, ci sono stati tutti i trasporti ( catene, bucket carry e sandbag), due gli ostacoli di equilibrio, nel complesso una bella gara veloce.
Simone e Walter partono allo stesso passo, percorrono i primi km insieme fino al balance beam, un’ostacolo dove bisogna restare in equilibrio su un piccolo palo di legno, e qui Simone paga i suoi primi e unici burpees, Walter continua bello spedito senza mollare un secondo, Simone subito dopo aver pagato i burpees cerca di recuperare le posizioni perdute spingendo forte e raggiungendo Walter negli ultimi km del percorso, dove lui poco primi aveva pagato una penalità al secondo ostacolo di equilibrio, la slack line, percorrono tutto il finale di gara insieme spronandosi a vicenda e solo nel finale la fortuna premia Simone che azzecca il giavellotto a differenza di Walter che sbaglia arrivando alla finish line con 1’ di differenza;
Santino dopo due mesi di preparazione intensa fa una buona gara, sbaglia i due ostacoli di equilibrio e l’olympus, pagando 90 burpees, che gli costano parecchie posizioni in classifica, la condizione migliora sempre di più, ora lo aspettano 2 Spartan Beast e una Spartan Trifecta Weekend e soprattutto tutta la preparazione invernale che lo porteranno al meglio della condizione;
La Marella dopo gli infortuni, fa un’ottima gara, gestendo bene le fatiche ed usando bene la testa, la condizione non è delle migliori e c’è ancora un po’ di fisioterapia da fare, ora l’aspetta una Spartan Super a Taranto, e soprattutto tanti mesi di preparazione invernale, che la porteranno sicuramente al top della condizione fisica e mentale e dove potrà sicuramente misurarsi con le top elite di questa specialità.
Segnaliamo la prima volta del piccolo godurioso Raffaele Mazzarella ormai coinvolto in questa disciplina.
Nel pomeriggio Santino, Simone ed Elisa hanno svolto servizio di volontariato in diversi ostacoli, mentre Walter ha corso la Sprint Elite .
Sempre bello incontrare parecchia gente ormai dedita a questo sport. Siamo legati a molti , in primis ai nostri primi fun Concetta  insieme  al fratellino Rinaldinho e al belga Gilles , che come sempre ci deliziano con il loro affetto.

About the Author

By admin7594 / Administrator, bbp_keymaster on Set 26, 2017