MAGGIORA :PRIMA EDIZIONE PROMOSSA A PIENI VOTI

La prima tappa delle Spartan Race italiane si corre a Maggiora (NO), un buon test per capire se la preparazione fatta fino ad oggi è andata bene, essendo una tappa nuova ci sono molte incognite sul percorso e sugli ostacoli.
La squadra si presenta dimezzata, solo Santino e Simone partecipano, Elisa e Walter ai box per alcuni problemi fisici. Prima gara e nuova divisa targata PROMO ONE e con le novità MISCELA D’ORO che accompagnerà i goduriosi per la stagione 2018, oltre al confermatissimo ATPCO.
Appena partiti ci ritroviamo subito dentro un  bosco e da li sono iniziate le salite, prima un pochino dolci fino ad arrivare a pendenze molto dure e faticose, slack line e monkey bars già nel primo quarto di gara, memory test non più con codici militari ma parole greche, quindi difficoltà in più, una volta arrivati in cima a questa collina è iniziata una ripida discesa che ci ha portati vicino al campo gara dove erano disposti gran parte degli ostacoli, la corda tirolese, le catene nautiche, la sandbag (da portare su una ripida salita), il filo spinato e per finire il giavellotto, le prestazioni dei ragazzi non sono state eccellenti secondo le loro aspettative, c’è ancora molto lavoro da fare e soprattutto tanto allenamento in salita, alla fine Santino paga 90 burpees, alla slack line, al memory test (per una lettera sbagliata) e al giavellotto, mentre Simone solo 30 burpees al giavellotto.
Grande novità di quest’anno per le categorie Elite ed Age Group, le telecamere a verifica dei burpees.

Sono obbligatori i complimenti agli organizzatori per aver preparato una gara molto bella e dura sotto ogni aspetto. Tutti i volontari e lo staff annesso hanno svolto un lavoro eccezionale.

Paura nel finale quando un atleta ha subito un infortunio che sembrava grave, ma lesto è stato l’intervento dello staff medico . Un elicottero è stato fatto atterrare prontamente sul campo gara. QUI l’articolo completo. Paolo sta bene!

Per la cronaca ha vinto Eugenio Bianchi, secondo classificato Stefano Colombo.

Un grazie particolare a tutti gli amici di Invictus!

About the Author

By admin7594 / Administrator, bbp_keymaster on Mar 26, 2018